Quale attrezzatura per fotografare un concerto?

Quale attrezzatura per fotografare un concerto?

Dopo la gettonatissima domanda “Come si fa a fotografare un concerto?“, quella che mi viene rivolta più spesso riguarda l’attrezzatura “Quale macchina fotografica / quale obiettivo è migliore per fotografare un concerto? Usi Canon o Nikon?”, seguita da una più generca “Devo cambiare macchina fotografica, quale mi consigli?”.

Mentre per rispondere alla prima domanda ho qualche consiglio da dare, maturato dalla mia esperienza professionale, per la seconda onestamente non ne ho idea. Non essendo particolarmente interessato a tutte le nuove uscite di tutti i produttori presenti sul mercato, la macchina fotografica (compatta o reflex) che fa al caso vostro è quella che ha le caratteristiche che vi permettono di realizzare le foto che volete con il miglior rapporto qualità prezzo. Per scoprire anche il nome del modello, vi basta investire 10 minuti del vostro tempo (non del mio, del vostro :D) e cercare su internet, partendo da Google.

Per quanto riguarda la fotografia di scena invece, la peculiarità di questo genere di fotografia (cioè la scarsità di luce generalmente disponibile) riduce drasticamente la scelta degli strumenti ottimali per eseguire il lavoro.

È necessaria una macchina con un sensore che lavori bene ad iso elevati. È abbastanza frequente fotografare un concerto o uno spettacolo tra iso 1600 e 3200, ma a volte si rende necessario anche utilizzare valori superiori, come 4000 o 5000; personalmente se la mia macchina me lo permettesse, qualche volta avrei tranquillamente sorpassato i 12000 (sigh). La poca luce causa anche un minor contrasto e di conseguenza difficoltà di messa a fuoco da parte della macchina fotografica che deve essere in grado di lavorare correttamente anche a queste condizioni “estreme”.

Sono necessari obiettivi molto luminosi: zoom con diaframma aperto a f/2.8, ottiche fisse a f/2, f/1.8, f/1.4 f/1.2. Tenendo presente che più il diaframma è aperto, più la profondità di campo è ridotta e diventa quindi fondamentale sia il punto in cui si sceglie di mettere a fuoco, sia la capacità della macchina di “eseguire” quello che le chiediamo. Infine, per non perdere lo scatto della migliore del lavoro che state facendo, è necessario che i tempi di reazione della vostra macchina siano molto bassi: se l’artista sul palco sta eseguendo un doppio carpiato durante un acuto, non vorrete sicuramente che il buffer della macchina sia pieno o (se usate un programma semi-automatico di misurazione dell’esposizione) che stia ancora cercando di calcolare il tempo adatto ad esporre.

Canon o Nikon?

Tra le due, scegliete quella che vi sta più simpatica e che ha il prezzo migliore per le vostre tasche. 5D Mark II, 5D Mark III, D800, 1D Mark IV, 1Dx Mark VI, D3, D3s, D3x, D4 e così via. Se notate nella lista mancano macchine fotografiche di livello inferiore: a iso alti, la qualità a mio parere non è sufficiente, anche se in realtà mi hanno parlato bene della 7D e D700.

Personalmente uso Canon. Il motivo è quello nella prima frase del paragrafo precedente, almeno fino a che non arriverà un endorsement :P Una marca produce anche fotocopiatori e calcolatrici, l’altra scanner; non fatevi trascinare in infantili dibattiti su quale delle due è superiore, non se ne esce. Personalmente penso che più il budget da investire in attrezzatura è alto, migliore sarà la qualità che vi verrà data in cambio. Una D800 sarà sicuramente migliore rispetto ad una 5d Mark II, ma costa anche di più. A parità di modello di obiettivo, Nikon è più cara ma la differenza di prezzo ce l’avete tutta in qualità. Il test definitivo (almeno per quello che riguarda il mio campo) consisterebbe nello scattare la stesso artista nello stesso istante con la stessa inquadratura con (ad esempio) una Canon 5d Mark III ed una Nikon D800, con le stesse ottiche (ovviamente Canon e Nikon) con le stesse impostazioni di esposizione e confrontare i 2 file raw. E sono convinto che ci sarebbero sì delle differenze, magari dal punto di vista del colore, ma che siano differenze soggettive e che quindi anche in questo caso un “vincitore” assoluto non sia individuabile.

Sony? Ammetto di non seguirla molto, in passato ho visto qualche file realizzato durante un concerto e non mi ha soddisfatto per nulla.

Dove hai comprato la tua attrezzatura?

In giro :) Ultimamente mi sto rifornendo per diverse cose su Amazon, se poi in futuro troverò qualche negozio fotografico interessante, ve lo segnalerò sicuramente. Buoni acquisti ;)

9 Comments

  1. Emanuele

    D800 meglio della Mark III? Uhm, guarda bene i primi sample :)

    Ma una aps-c Canon che regga bene i 3200iso? 7D a parte…

  2. Ma una aps-c Canon che regga bene i 3200iso? 7D a parte…

    Non credo esistano :) La 60D son sicuro che a iso 3200 non si comporta per niente bene.

  3. Emanuele

    Non mi resta che passare a FF. La tua 5d II si comporta molto bene. C’è un abisso tra quello che scattavi con la 50d e questa qui :D

  4. C’è un abisso tra quello che scattavi con la 50d e questa qui

    Sì, i concerti diventano sempre più bui e, nonostante utilizzare 2 macchine con 2 ottiche diverse già montate semplifichi un po’ la vita, ho preferito passare ad usare esclusivamente la 5D Mark II perché niente di quello che usciva dalla 50D mi soddisfaceva.

  5. elena

    niente di quello che usciva dalla 50D mi soddisfaceva

    Davvero? :O
    Io la trovo tuttora una splendida macchina per i concerti live :/

  6. Anch’io lo credevo, finché non ho visto e provato la differenza con la 5d Mark II :)

  7. Giorgio

    Ciao, mi diletto anche io nel fotografare concerti di gruppi locali e, talvolta, big. Io per fotografare attualmente utilizzo una sony a700, macchina fotografica con sensore aps-c e con tecnologia del 2007. Personalmente l’unico limite che trovo alla mia macchina è la possibilità di salire troppo con gli iso (anche se normalmente con 800/1200 riesco a fare tutto) imposto anche in parte dal formato del sensore. Avere una FF ti permette, di prassi, di alzare gli iso più che con una APS-C.

    Sono personalmente “intrigato” da questa nuova a99 in uscita a breve sperando possa mantenere le buone premesse portate avanti dalla sua omologa a formato ridotto a77 (che ha sostituito la mia a700). I sensori sono gli stessi di Nikon e le ottiche sono di ottima manifattura sia quelle storiche di casa minolta sia le più blasonate carl zeiss.

    Mi dispiace che non ti sia “trovato soddisfatto” da questa marca, ma io personalmente non trovo tutti questi limiti rispetto alle altre due case, anzi…. ;)

  8. Ciao Giorgio,
    se Sony mi inviasse un corpo e qualche ottica in prova, potrei anche testarle sul campo in modo più approfondito :)

  9. Alice

    Ciao Francesco!
    Complimenti per le fotografie sei bravissimo! Io adoro la fotografia ai concerti ma sono ancora alle prime armi! Sto cercando di ottenere gli accrediti ma per ora ancora nulla!
    Per adesso fotografo con la 40d e un 70-200 f4 IS… di nascosto (si lo so che non si può…) Lo so che non è nemmeno paragonabile alla 5d ma qualche scatto carino me lo sono portato a casa lo stesso! :)

Leave a Comment

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>