Essere Animali: flashmob in Piazza Duomo a Milano contro la macellazione degli agnelli

Essere Animali: flashmob in Piazza Duomo a Milano contro la macellazione degli agnelli

Cinquanta attivisti espongono i corpi senza vita di quattro agnellini morti all’interno di un allevamento intensivo. Un’iniziativa per sensibilizzare l’opinione pubblica verso la strage di agnelli che ogni anno si consuma nel periodo pasquale.

Il corpo di quattro cuccioli come simbolo di tutti gli altri #animali ammassati negli allevamenti intensivi, sottoposti a violenza fisica e psicologica e infine uccisi per diventare cibo.

«I piccoli corpi senza vita che abbiamo portato oggi in questa piazza sono semplicemente un simbolo. Sono il simbolo delle vittime invisibili tra gli invisibili. Sono i corpi di quegli animali che non ce la fanno a sopravvivere nelle condizioni di allevamento o che nascono già morti da madri sfruttate continuamente per i parti. Sono i corpi che finiscono nella spazzatura, gettati via perché inservibili al consumo umano. Considerati semplicemente inutili. Essi sono qui anche a testimonianza di tutti i loro fratelli, quei milioni di agnelli e capretti che sopravvivono quanto basta per essere mandati al macello, i cui corpi vengono invece considerati utili e trasformati in carne, finendo così smembrati, introdotti nel ciclo di consumo e sulle tavole.»

Claudio Pomo – Responsabile campagne di Essere Animali

Le foto in questa pagina sono utilizzabili liberamente a scopo divulgativo. Per i file in alta risoluzione contattare Essere Animali.

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *